CLARISSE 4.0 | LOOK DEVELOPMENT AND MASSIVE ENVIRONMENTS

Isotropix Clarisse è uno dei software di ultima generazione più potente che sia mai stato realizzato, nato alcuni anni fa dalla mente di alcuni sviluppatori che avevano collaborato nei reparti R&D di alcuni dei più noti studi di VFX del mondo, annovera moltissime produzioni di altissimo livello in campo cinematografico e televisivo.

Nato come software per il look development e di ausilio al matte painting, è man mano diventato un potentissimo strumento di lavoro per il look-dev, rendering fotorealistico, set dressing, massive environment creation e molto altro. L’elevato realismo del motore di resa Path tracing, la velocità e facilità di utilizzo, la leggerezza dell’applicazione, la sua stabilità, la gestione di scene che descrivere come massive è poco, lo rendono una delle migliori soluzioni sul mercato. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e viene utilizzato in molte società come ILM, DNeg, Iloura, Important Looking Pirates, Tippet Studio, BaseFX, Mikros, Trixter e altre.

In questo corso vogliamo imparare a sfruttare le capacità di Clarisse per comprendere sino in fondo il processo di “look development”, ovvero quell’insieme di tecniche e arte che sfruttando le varie fasi del texturing, lighting, shading, sino al rendering e compositing finale, danno la capacità di plasmare l’immagine, il suo mood, le emozioni che vuole trasmettere, tutto espresso tramite colore e luce, ma anche tutte le sue potenzialità per essere sfruttato sia come software di set dressing e massive environment creation che come “normalissimo” software di rendering, ma anche poter essere in grado di gestire tutta la fase di set dressing/assembly, creazione di ambientazioni spettacolari e molto altro.

Se tutto questo vi stimola, vi appassiona, se volete imparare partendo da zero, o migliorare le vostre conoscenze in questo campo, questo è il corso perfetto per voi. Un intenso viaggio fatto di tecniche, arte ed emozioni, per darvi la possibilità di affermarvi come lighting TD, lookdev artist, Environment TD o aggiungere un potentissimo strumento al vostro arsenale nel caso in cui voi siate dei Matte painter o un artista Generalist.

[feather_share]

DETTAGLI

Durata : 40 ore

Costo versione online : 850,00 + IVA

Frequenza : 2 ore a lezione 5 volte a settimana (in caso di assenza le lezioni vengono anche registrate e si possono poi scaricare)

N.B. la frequenza sarà comunque pianificata e/o variata a seconda delle necessità degli iscritti alla sessione

PROBLEMI DI ORARIO?

Nel caso in cui si abbiano difficoltà nel gestire i propri impegni e orari e sia complesso o impossibile seguire le lezioni, possiamo organizzare il corso in modalità 1-to-1. Stesso programma, stesse tecniche, ma orari e giorni pianificati in base alle vostre esigenze, istruttore che segue esclusivamente voi e nel caso in cui siate interessati è anche possibile modificare il programma del corso in base alle vostre richieste. Nel caso si voglia seguire il corso in modalità 1-to-1 il prezzo sale del 70%, portando il costo finale a 1.445,00+IVA

Questa opzione è prevista anche per gruppi, e nel caso di aziende possiamo anche organizzare il corso presso la Vostra sede, per conoscere costi e/o sovrapprezzi contattateci via mail.

PIANO DI STUDIO

Con questo corso il nostro percorso di studi sarà diviso tra la comprensione delle tecniche di illuminazione e resa di ambienti e materiali, lo studio dei colori, elementi di fotografia, compositing, color grading e trattamento dei colori in generale, trucchi e funzionalità utili alla resa fotorealistica e non, ottimizzazione dei tempi di resa e della qualità, analisi e studio di case history reali per approfondire meglio come si lavora in produzione.

Utilizzeremo Clarisse per comprendere a fondo le tecniche di look development, gestione e pianificazione dello shot/scena, scene assembly, set dressing, creazione di environment di vario tipo, da minimali a ambientazioni con miliardi e miliardi di poligoni e oggetti. Per il compositing utilizzeremo Fusion e/o Nuke, ma le tecniche utilizzate saranno applicabili anche agli altri software di compositing, e tutti gli argomenti trattati saranno poi utilizzabili anche con altri software 3D e render.

Divideremo il corso in tematiche principali nelle quali andare poi ad affrontare le singole funzionalità e aree di studio.

 

PRIMA PARTE

 

INTRODUZIONE

In questa sezione presenteremo il software, la sua storia, l’integrazione all’interno di pipeline esistenti, faremo un viaggio nella teoria del rendering e i suoi principali algoritmi :

  • Storia del progetto “Clarisse” : dalla presentazione della v.1.0 ad oggi
  • Cosa è il look development / Cosa è in realtà un software come Clarisse
  • Tecniche avanzate di scene e image evaluation : il potere di Clarisse
  • Analisi dei principali algoritmi di resa e motori di rendering attuali
  • Comprendere il linear workflow / LUT e altri standard
  • Basi teoriche di fotografia e teoria del colore
  • Raccolta e analisi delle references, creazione di un “reference contact sheet”
  • Come gestire la lavorazione di look development : dallo storyboard/mood board alla scena 3D
  • Clarisse User Interface : come muovere i primi passi nel software e diventare produttivi velocemente, customizzazione e analisi dei vari moduli a disposizione
  • Manipolazione e modifica dei principali oggetti, constraints, parenting, subdivision surfaces, smoothing, shading groups, displacement
  • Analisi completa dell’attribute editor
  • Particles, Scattering avanzato e nesting dello scattering, Particle Baking, Particle Painting, Properties e painting properties
  • Groups, Contexts, Geometrie, Combiners
  • Integrazione e comunicazione con Maya, Houdini, 3ds max, Terragen, Substance Painter
  • Scene management, assets, layers, resource management, lighting setup
  • Gestione dell’animazione, expressions, variabili, ecc. ecc.

 

TEXTURES E MATERIALI

Come funzionano i materiali, come gestirli, come sfruttare il texturing e le funzionalità degli shaders per simulare superfici reali, aggiungere realismo con i microdettagli, invecchiare le superfici e quant’altro possa tornare utile nella fase di texturing e shading :

  • Come si realizzano i materiali in Clarisse, analisi dei vari shaders a disposizione
  • Standard AlShader e Disney Principled Shader
  • Texturing bitmap e procedurale, pro e contro
  • Gestione di textures ad altissima risoluzione in ambito cinematografico, (UDIM, MipMapping)
  • Blending dei materiali, 2-sided materials, nesting dei materiali : come creare superfici complesse e realistiche
  • Simulazione di superfici naturali procedurali (mare, roccia, neve, ghiaccio, vegetazione, ecc. ecc.)
  • Subsurface scattering, traslucenza e volume rendering per la simulazione di nebbia, luci volumetriche, nuvole, fumo, ecc.ecc.
  • Analisi dei principali nodi a disposizione, (Math, Procedurals, Color, Utilities, ecc. ecc.)
  • Scope textures, Slope control, Ramp management, ecc. ecc.

 

SECONDA PARTE

 

LIGHTING E RENDERING

Analisi approfondita delle funzioni e parametri di rendering sono la base per la completa conoscenza di Clarisse e del suo motore di rendering, una volta che sappiamo padroneggiare tecnicamente il motore di resa, questo diventa uno dei nostri strumenti artistici più potenti, in più vedremo come gestire il lighting seguendo tecniche avanzate e trucchi da produzione :

  • Analisi dei sistemi di illuminazione di Clarisse
  • Differenti tipologie di light rigs per differenti situazioni di illuminazione (interno, esterno, studio lighting, ecc. ecc.), analisi dei sistemi più utilizzati, analisi di plates di riferimento
  • Come rendere interessante un rig di illuminazione e come utilizzarlo per un look cinematografico
  • HDRI, dome light, IBL, bilanciamento dell’illuminazione, IES lighting, proprietà avanzate delle luci in Clarisse, Portals
  • Sampling, analisi completa di come gestirlo per ottimizzare qualità e tempi di resa, (analisi dei vari AOVs)
  • Tecniche avanzate di sampling, adaptive sampling e diagnostic AOVs
  • Light linking, scene layering e interaction
  • Instancing massivo, controllo di proprietà delle istanze all’interno del material editor
  • Volume rendering e gestione dati VDB per la resa di fumo, fuoco, nuvole, ecc. ecc.
  • Toon shading
  • Motion blur e depth of field
  • OSL
  • Shading layers e shading variables
  • Light Pass Expression
  • Hair shading, irridescent materials, SSS, layered materials
  • Integrazione e shadow catching
  • Physical shader, Disney Principled shader, shading blending and nesting
  • Come definire le emozioni e il mood con le luci
  • Come gestire differenti setup di lighting in modo semplice e dinamico
  • Gestione del displacement e del bump
  • AOVs, come pianificare la suddivisione in passes e layers per la fase di look dev in compositing, pre-comp in Clarisse
  • Formati di esportazione, gestione LUT
  • Megascans, cos’è e come può essere gestiro con Clarisse iFX

COMPOSITING

La finalizzazione del look viene fatta in un software di fotoritocco o di compositing, nello specifico vedremo come lavorare al pre-comp e poi al compositing finale utilizzando i render passes creati da Clarisse all’interno di Fusion/Nuke, e capiremo quali elementi aggiungere, come ricostruire il beauty pass se necessario e come modificare drasticamente il look del rendering lavorando su colori ed effetti :

  • Introduzione all’utilizzo di Fusion/Nuke, UI e nodi
  • Pre-comp, quando realizzarlo e a cosa serve
  • Analisi dei vari render passes (beauty, reflection, refraction, specular, ambient occlusion, depth, light selects, cryptomatte)
  • LUT, Color correction, Color grading, Chromatic aberration, DOF, dust, MBlur, tutto quello che è possibile realizzare in comp per manipolare l’immagine e il suo look

ESERCITAZIONI

 

Man mano che verranno approfondite le varie tematiche e funzionalità, affronteremo insieme degli esercizi pratici, altri verranno assegnati e supervisionati dall’istruttore, così da poter iniziare a costruire una prima versione del proprio portfolio o arricchire quello esistente con le nuove skills acquisite. Le difficoltà delle esercitazioni saranno allineate alle tematiche affrondate sino a quel momento, saranno simulate la gestione, pianificazione e review come in produzione. Alcuni degli esercizi proposti potranno trattare : interior rendering, complex massive scattering and manipulation, car/vehicles rendering, lighting/shading for VFX shots, ecc. ecc.

Per informazioni riguardo il corso e modalità di iscrizione contattaci

FOLLOW US ON :
[et_social_follow icon_style=”simple” icon_shape=”circle” icons_location=”top” col_number=”auto” custom_colors=”true” bg_color=”#3d4556″ bg_color_hover=”” icon_color=”” icon_color_hover=”” outer_color=”dark”]
CONTACT US :

Email : info@proteusvfxschool.com

Skype : alessandro.cangelosi